Acceleratore e freno per la guida di persone disabili

Rendere autonome le persone è il nostro intento e ci stiamo impegnando per farlo.

L’installazione che vi presentiamo oggi serve ad agevolare la guida di persone con disabilità. Nello specifico abbiamo installato in questo Ford Custom un acceleratore a cerchiello e un freno lungo braccio Guidosimplex.

Il primo, l’acceleratore è posto sopra il volante e permette una accelerazione graduale e potente con uno sforzo minimo. Il freno invece, grazie al braccio di leva, permette una frenata sicura con la minima pressione della mano.

L’ingresso nell’abitacolo è stato agevolato con l’installazione di due maniglie in prossimità del montante laterale.

Guarda altri allestimenti di veicoli per disabili che abbiamo realizzato!

Toyota Proace – Nessun problema per trasportare lo scooter

Trasportare uno scooter o una carrozzina elettrica senza problemi.

L’allestimento di oggi consiste nell’installazione di una gruetta per il sollevamento, adatta a sollevare oltre 100 kg può facilmente aiutare il trasporto di carrozzine o scooter elettrici.

Tutti i movimenti sono comandati attraverso una pratica pulsantiera. Lo scooter è stato adattato con un apposito punto di sollevamento per permettere che lo stesso avvenga in modo perfettamente equilibrato attraverso l’aggancio con moschettoni.

Guarda il video che abbiamo realizzato!

Sollevatore sotto telaio installato in un Iveco Daily

Abbiamo trasformato questo Iveco Daily da 24 posti idoneo per il trasporto di persone disabili, ma com’è stato possibile?

Questo furgone Iveco Daily è stato reso idoneo al trasporto di due carrozzine grazie all’installazione di un sollevatore sotto telaio. Il sollevatore sotto telaio Autolift è stato installato nella parte posteriore del furgone e una volta chiuso “scompare” all’interno dell’ingombro del veicolo.

Grazie alla sua struttura in allumino e alle dimensioni della piattaforma questo sotto telaio è adatto anche alle carrozzine più grandi. Il gruppo elettroidraulico, solitamente posto all’interno del veicolo, è anch’esso posizionato sotto il telaio a fianco del sollevatore permettendo di lasciare lo spazio interno completamente libero.

I comandi di emergenza sono accessibili attraverso un comodo sportellino. I posti carrozzina si ricavano attraverso lo spostamento dei sedili posteriori delle ultime due file dotati di dispositivi di sgancio rapido.

Verticalizzatore elettrico installato in una Ford Galaxy

Passare dalla posizione da “seduti” a quella “in piedi” per molte persone può risultare difficile.

Oggi vi presentiamo un “verticalizzatore” installato in una Ford Galaxy adattata al trasporto di persone disabili. Questo tipo di accessorio, come da foto, è una variante molto tecnologia del tradizionale seggiolino (puoi leggere la notizia a questo link). La sua installazione permette il movimento ascensionale per agevolare la salita e l’uscita dall’abitacolo dell’auto.

Come funziona il verticalizzatore? Molto semplicemente!

Posizionati seduto con le gambe fuori dal veicolo e premi il tasto presente nella pulsantiera. Il meccanismo elettrico entrerà in funzione e ti aiuterà a posizionarti all’interno dell’abitacolo.

Puoi vedere la dimostrazione da questo video

Guarda altri allestimenti di veicoli per disabili che abbiamo realizzato!

Installazione acceleratore a cerchiello ghost e freno a lungo braccio

Oggi abbiamo pensato di presentarvi una nuova installazione dedicata alla guida di persone disabili. L’auto allestita è una Honda Jazz alla quale è stato installato un acceleratore a cerchiello Ghost Guidosimplex e un freno a lungo braccio.

La particolarità che contraddistingue questo tipo di acceleratore a cerchiello, come si può vedere dalle foto seguenti, è di essere “invisibile”. Infatti l’acceleratore è collocato dietro il volante e la manovra di accelerazione avviene mediante una rotazione di pochi gradi in senso orario o antiorario.

Grazie alla sua particolare forma ed ergonomicità è possibile effettuare un’accelerazione potente, ma graduale, con il minimo sforzo da parte dell’autista.

Il freno a lungo braccio è stato posizionato sotto il volante, posizione pratica e sicura in quanto la mano che tipicamente appoggiamo sulla leva del cambio può raggiungerlo rapidamente anche per le frenate più brusche. Inoltre questo freno è dotato di pulsante clacson e di pulsante blocco della leva.

Guarda altri allestimenti di veicoli per disabili che abbiamo realizzato!

Volkswagen ID3 con seggiolino per trasporto di persone disabili

L’allestimento di oggi riguarda la nuova Volkswagen ID 3, la prima full electric del gruppo Volkswagen.

In questo nuovissimo veicolo è stato installato un seggiolino di trasferimento Guidosimplex, per agevolare il trasporto di persone disabili.

Il seggiolino permette di entrare ed uscire facilmente dall’abitacolo anche se la persona ha difficoltà motorie. Avvicinandosi al sedile, in questo caso parliamo del sedile passeggero, il seggiolino di trasferimento permette un supporto alla seduta aiutando la persona ad entrare nel veicolo in completa libertà.

Il dispositivo, conformemente alle disposizioni di legge, non è amovibile e dopo l’uso si ripiega facilmente su se stesso quasi “scomparendo” a lato del sedile.

Questa semplice trasformazione permette di accedere alle agevolazioni fiscali.

Scopri i vantaggi fiscali da questo link

Acceleratore e freno per la guida di disabili in Peugeot 2008

Semplici allestimenti possono agevolare la guida a persone con disabilità.

Oggi vi mostriamo come abbiamo allestito un Peugeot 2008 adattandolo alla guida di persone disabili. Per far ciò sono stati installati un acceleratore ed un freno by Guidosimplex.

L’acceleratore elettronico permette, a chi è alla guida, una manovra graduale ed efficace con il minimo sforzo di pressione sul cerchiello.

Un occhio di riguardo anche ai neo patentati: questo acceleratore ha la funzione di ridurre del 50% la potenza dell’accelerata.

Il freno installato è dotato di un efficace braccio di leva in modo tale da ottenere la massima sicurezza in tutte le situazioni di guida.

Questa installazione permette la guida anche alle persone senza disabilità in quanto i comandi, acceleratore e freno, sono facilmente disattivabili.

I dispositivi installati per la guida di persone disabili usufruiscono di un contributo del 20% della spesa. Scopri i vantaggi fiscali da questo link

Installazione di doppi comandi per autoscuola su Fiat Panda Hybrid

I nostri allestimenti non riguardano solo la guida ed il trasporto di persone disabili ma anche, come in questo caso, allestimenti dedicati ad auto da scuola guida.

Oggi vi mostriamo una Fiat Panda Cross Hybrid, destinata ad un’autoscuola, dove sono stati installati i doppi comandi a tre pedali: frizione, freno e acceleratore.

I doppi comandi sono dell’azienda tedesca VEIGEL, leader in Europa per la produzione di questo tipo di prodotto. Il dispositivo di trasmissione del movimento è particolarmente efficace e per questo durante la pressione dei pedali non si avverte alcuna differenza di sforzo.

I pedali sono amovibili grazie ad un dispositivo a sgancio rapido.

Guarda altri allestimenti di veicoli per disabili che abbiamo realizzato!

Installazione di una porta elettrica in un veicolo per il trasporto di disabili

Oggi vi presentiamo questo nuovo allestimento che consiste nell’installazione di una porta elettrica in un Fiat Ducato allestito per il trasporto di disabili.

Tutti sappiamo che in alcune situazioni, aprire la porta laterale di un furgone può risultare essere un “compito arduo”.  Per questo motivo abbiamo pensato di installare una porta elettrica proprio in un furgone destinato al trasporto di persone disabili.

Il meccanismo di apertura della porta utilizza i punti di appoggio e chiusura originali evitando fastidiose vibrazioni. La meccanica di questo allestimento per il trasporto di disabili è estremamente semplice e quindi risulta essere molto affidabile nel tempo.

La porta elettrica rototraslante è dotata di una maniglia interna che consente lo sblocco in caso di emergenza.

Guarda altri allestimenti di veicoli per disabili che abbiamo realizzato!

Fiat Tipo trasformata in autocarro

E’ possibile trasformare un auto ad uso “urbano” in autocarro? Se vi siete posti questa domanda, allora la nostra risposta è “si! è possibile.”

Prendiamo come esempio questa Fiat Tipo, un auto ad uso “cittadino” che grazie ad un lavoro tecnico è stata convertita in autocarro. Per far questo è stata fatta una relazione tecnica da parte di un ingegnere abilitato che ha stimato il ricalcolo delle masse sugli assi anteriori e posteriori, del veicolo, per determinare la nuova portata utile.

Nel dettaglio sono stati eseguiti:

  • Applicazione di una paratia a norma di legge
  • Eliminazione della possibilità di ribaltare i sedili posteriori
  • Eliminazione di un posto a sedere e del relativo poggiatesta e cintura di sicurezza
  • Collaudo da parte della Motorizzazione

L’auto, cosi trasformata, ora potrà godere del trattamento fiscale dei bene ammortizzabili.