Monte Cevedale

“Ci abbiamo impiegato circa 3 ore e mezza: è andato tutto bene, il meteo era favorevole. Siamo andati un po’ lenti perché ho avuto la costa del monte sul lato protesti, quindi non potevo fare nulla di diverso che rallentare il passo perché dovevo trascinare la protesi. Quassù è magnifico e ci siamo arrivati grazie a un grande lavoro di team con Luca Acerbi, Jacopo Bernard e Lio de Nes