disabili-sconto-in-bolletta

Disabili: sconti bollette internet e telefonia

L’autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni amplia platea dei beneficiari e gamma delle offerte

E’ del 23 settembre 2021, la Delibera n.290/21/CONS dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni pubblicata lo scorso 14 ottobre. Ora, essa, sostituendosi alla precedente Delibera n.46/17/CONS, ne modifica presupposti importanti. Nello specifico: amplia sia la platea degli attuali destinatari delle agevolazioni, sia la gamma delle offerte agevolate di rete mobile. Vediamo insieme, nel dettaglio che cosa succederà.

Delibera 290/21/CONS: Destinatari, durata e tempistiche di attivazione

La novità più importante della nuova delibera è il fatto che le agevolazioni tariffarie sono ora rivolte non solo agli utenti ciechi e sordi. In effetti, essa vengono riconosciute anche agli utenti invalidi con gravi limitazioni delle capacità di deambulazione. Dunque, si tratta dei medesimi soggetti destinatari dei benefici fiscali di cui all’art. 30 coma 7 legge n.388/2000, certificati nei verbali di handicap.

Invece, dal punto di vista della durata, la possibilità data alle persone disabili con gravi limitazioni della capacità di deambulazione di beneficiare di queste offerte dura 12 mesi, prorogabili. Ora, i nuovi destinatari delle agevolazioni possono far richiesta di adesione all’interno di un arco temporale di 90 giorni, dal 1° gennaio al 1° aprile 2022. Anche gli operatori che forniscono servizi di internet e telefonia devono rendere disponibili i servizi entro 180 giorni dalla data di pubblicazione della nuova delibera.

Offerte disabili: vantaggi telefonia vocale, telefonia mobile e telefonia fissa

In riferimento alla telefonia vocale, l’Autorità delibera che:

  • Gli utenti affetti da sordità e cecità già beneficiari continuano ad avvalersi delle esenzioni dal pagamento del canone e dell’offerta internet a consumo;
  • Le imprese che forniscono il servizio: devono prevedere per i nuovi clienti sordi e ciechi che aderiscono alle offerte solo voce la possibilità di richiedere il servizio ADSL gratuito.

Riguardo la telefonia mobile:

  • Gli operatori devono applicare uno sconto del 50% al prezzo base per almeno un’offerta tra: dati superiori a 20 gigabyte e minore di 50; dati maggiori di 50 gigabyte; dati illimitati.

Invece, circa la rete fissa:

  • Sconto del 50% sul canone mensile delle offerte flat e semiflat voce e dati e delle offerte di sola navigazione ad Internet per ciechi, sordi e invalidi con gravi limitazioni della capacità di deambulazione.

Ogni richiesta di upgrade del piano tariffario del consumatore deve essere eseguita gratuitamente dall’operatore;

  • La richiesta di agevolazione deve essere presentata dallo stesso utente diversamente abile compilando l’apposito modulo;
  • Nel caso dei consumatori invalidi con gravi limitazioni della capacità di deambulazione, la richiesta deve essere presentata corredata di relativo verbale di handicap. La tempistica va dal 1° gennaio 2022 al 1° aprile L’agevolazione, per tutti i richiedenti, parte dal 30 aprile 2022.